Sezione: Soluzioni Prysmian

Il termine industria 4.0 descrive la trasformazione della produzione manifatturiera avvenuta in seguito all’introduzione dei processi di automazione e digitalizzazione. Fin dalla sua nascita Prysmian è stata in prima linea nel seguire questa tendenza, creando l’ambiente ideale per costruire un’entusiasmante carriera ingegneristica. Stefano Brandinali, Global CIO del Gruppo Prysmian racconta questo viaggio di innovazione nel mondo dell’ Industria 4.0. 1) Stiamo entrando nell’era dell’ Industria 4.0. Nei prossimi anni il 5G incrementerà ulteriormente le modalità di connessione e trasformerà radicalmente la nostra vita, proiettandoci in una società e in un ambiente in cui tutto sarà più interconnesso e in cui…

Share.

Si è svolta a Marsiglia, dal 14 al 16 febbraio, l’edizione 2017 del FTTH Conference, il più importante evento europeo dedicato alla fibra e all’ FTTH (Fibre To The Home) organizzato dal Fibre to the Home Council Europe, l’organizzazione che riunisce produttori e operatori del settore per promuovere la diffusione delle reti ultra broadband basate sulla fibra, con l’obiettivo di portare benefici a privati e imprese. Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni e proprietaria dell’unica tecnologia europea per la produzione di fibra ottica, è stata una delle poche aziende italiane a…

Share.

L’innovazione sostenibile ricopre un ruolo centrale per il Gruppo Prysmian, da sempre impegnato a sviluppare un modello di business responsabile, attraverso l’adozione di un approccio che incoraggi una crescente integrazione della sostenibilità all’interno della propria strategia di crescita. Un impegno costante, che si svolge al passo con i tempi e con i mercati e che coinvolge non solo le attività di ricerca, sviluppo e innovazione nei Paesi più sviluppati, ma anche in quelli emergenti. Grazie a questo criterio, su cui si basa la propria Vision aziendale che ha l’obiettivo di promuovere “l’efficienza, l’efficacia e la sostenibilità dell’offerta di energia e…

Share.

Fame di banda. Il bisogno di sempre maggiore capacità e velocità sta trasformando l’infrastruttura di Internet. L’obiettivo oggi è già quello di arrivare a 400 gigabit al secondo: un obiettivo dettato dalle nuove applicazioni e tecnologie che vengono usate quotidianamente in tutto il pianeta e, ovviamente, dalla moltiplicazione degli apparecchi smart, la cosiddetta Internet of Things . C’è bisogno di raggiungere i 400 Gbps anche per alimentare le dorsali di comunicazione e il traffico all’interno dei datacenter. I “grandi” della rete come Google, Apple e Facebook spostano enormi quantità di dati non solo verso i propri clienti ma anche attraverso…

Share.

RetractaNet xs riunisce in un unico sistema le eccellenze tecnologiche di Prysmian Group in fatto di Fibra, Cavo e Accessori. Arrivare da tutto il mondo e ritrovarsi in una località italiana prestigiosa, accomunati da due caratteristiche: l’amore per il sapere libero e l’abitudine ad essere sempre connessi alla rete. Quando lo scorso giugno si sono ritrovati a Esino Lario, sul lago di Como, per partecipare all’edizione 2016 di Wikimania, la conferenza degli utenti dei progetti di Wikipedia, le quasi 1500 persone provenienti da tutto il mondo hanno trovato anche una connessione in fibra ad alta velocità che ha reso l’evento uno…

Share.

Banda ultralarga , per portare la fibra ottica veloce nelle case servono competenze ad hoc. Alessandro Pirri, Direttore Connectivity e FTTx di Prysmian Group parla delle soluzioni fibra ottica veloce realizzate dal Gruppo per superare le barriere  strutturali degli edifici che influiscono sulla velocità di connessione. Portare la fibra ottica nelle case degli italiani. È questa la sfida su cui si sono accesi i riflettori da parte del governo – attraverso la realizzazione dell’infrastruttura pubblica nelle aree a fallimento di mercato – nonché degli operatori di Tlc e della new entry Enel. Nonostante gli annunci al rilancio – le aziende…

Share.

Aumenta il bisogno di connettività, sia della velocità che della capacità. E aumenta quindi il bisogno di infrastrutture in grado di fornire volumi enormi di bit a utenti in tutto il mondo, sia in mobilità che da postazioni fisse. In questo scenario si sta ponendo però una questione della quale si parla relativamente poco: la qualità della fibra che deve garantire il funzionamento delle infrastrutture e, in ultima analisi, connettere ciascuno di noi alla rete. È in quest’ottica che Europacable , l’associazione nata nel 1991 dei principali produttori di cavi del Vecchio continente, ha deciso pochi mesi fa di lanciare…

Share.

Densità e flessibilità. FlexTube ®, i cavi in fibra ottica con la fibra insensibile alla piegatura BendBright xs di Prysmian, sono la ricetta per sposare due requisiti che sembrano apparentemente antitetici. Le prime installazioni sono state realizzate in Australia, nella baia di Sydney, con risultati unici nel settore. Il protagonista è il nuovo cavo 1728 fo Flextube ® che nello stesso condotto da 32 mm è in grado di portare molta più fibra ottica rispetto al precedente cavo 624 fo LT mantenendo la completa retrocompatibilità e senza bisogno di cambiare gli apparati per l’installazione e la manutenzione dei cavi. «La nostra…

Share.

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questo banner, cliccando “Accetto” o proseguendo la navigazione sul nostro sito, acconsenti all’utilizzo di cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi