Smart working e Welfare aziendale di Prysmian Group

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

 In Prysmian Group l’efficienza passa attraverso lo smart working e welfare aziendale

Gli ultimi 12 mesi sono stati fondamentali per il Gruppo Prysmian e per i suoi dipendenti, che hanno potuto beneficiare di una serie di misure e iniziative ideate con l’obiettivo di creare una nuova work experience che mettesse loro nelle condizioni di svolgere il proprio lavoro in maniera efficiente e smart allo stesso tempo.

Il nuovo Headquarter di Milano, inaugurato nel 2016, ha svolto il ruolo di apripista gettando le basi per un modello aziendale di successo che verrà gradualmente esteso a livello globale negli altri Paesi in cui è presente il Gruppo.

Si è venuto così a creare un nuovo rapporto azienda-dipendente che, superata una concezione gerarchica obsoleta, si fonda su smart working e welfare aziendale, attraverso la promozione dei concetti di community, basata sul lavoro di gruppo e la condivisione, e di work life integration, ovvero una migliore integrazione tra vita privata e lavorativa.

Grazie a questo approccio moderno e innovativo, i dipendenti hanno accesso a una serie di soluzioni che permetto di organizzare il lavoro in maniera più agile: diminuisce il tempo trascorso sulle tradizionali scrivanie a favore di postazioni personalizzate all’interno di openspace ideati per facilitare il movimento e l’interazione fra colleghi.

Sale riunioni di varie dimensioni, postazioni telefoniche e ambienti informali dotati dei dispositivi tecnologici di ultimissima generazione permettono di usufruire degli spazi in maniera funzionale secondo le esigenze di ciascuno, aumentando l’efficienza del lavoro e la produttività attraverso una maggiore flessibilità negli orari lavorativi e la possibilità, per quattro volte al mese, di lavorare da remoto. Inoltre, i dipendenti che si recano in sede con i mezzi pubblici possono usufruire dell’abbonamento gratuito, nella quale sono presenti anche 10 stazioni di ricarica destinate alle vetture elettriche.

La nuova sede, infatti, non è stata solo progettata e realizzata a misura di dipendente ma anche con un occhio di riguardo per l’ambiente in base ai più recenti criteri di sostenibilità, sia in termini strutturali sia di buone pratiche: lotta allo spreco e incentivo al riutilizzo dei materiali attraverso la raccolta differenziata con 20 punti di raccolta; distribuzione di acqua per dipendenti e ospiti in bottiglie di vetro riciclabili; paperless, ovvero l’adozione di pratiche e soluzioni che mirano a una significativa riduzione della carta.

In un contesto lavorativo di questo tipo, la comunicazione costituisce un asset fondamentale per Prysmian, non solo per incentivare e rafforzare il senso di appartenenza da parte del personale ma anche per condividere con l’organico stesso le attività, i progetti e i traguardi raggiunti; rappresenta uno strumento indispensabile per la creazione di un ambiente di lavoro propositivo e motivato verso la realizzazione degli obiettivi comuni, avvicinando tutti i dipendenti alle linee strategiche d’impresa rendendoli partecipi di ciò che accade nel resto del Gruppo. È del 2017 il progetto “Prysmart”, un sistema di comunicazione interna multi-canale che consente ai dipendenti di condividere le informazioni più importanti relative alle sedi del Gruppo e alle pratiche di smart working attraverso social network e newsletter.

Share.

Commenti chiusi.

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questo banner, cliccando “Accetto” o proseguendo la navigazione sul nostro sito, acconsenti all’utilizzo di cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi